UN EDUCATION E URBAN GAME DI PROMOZIONE DEI VALORI DELLA LEGALITÀ E DEL VOLONTARIATO PER I GIOVANI DEL TERRITORIO LECCESE PROMOSSO DAL CSV BRINDISI LECCE.

Un progetto che si basa sulla forza del rispetto delle regole e del lavoro di squadra per poter vincere l’illegalità in ogni area della vita quotidiana e della società moderna. Un percorso con laboratori pedagogici e di progettazione che coinvolgerà centinaia di studenti per valorizzare il quartiere delle ex-167 B e C di Lecce ed un bene pubblico abbandonato e vandalizzato: il parco Trax Road.

L’obiettivo è ridurre le cause culturali e psico-sociali del fenomeno multidimensionale della povertà educativa, coinvolgendo i giovani studenti nell’ideazione e realizzazione di un gioco sulla legalità a tappe costruito su una mappa urbana ispirata ad un quartiere periferico della città di Lecce.

Il progetto è partito con un gruppo di studenti dell’Istituto Superiore Galilei-Costa-Scarambone di Lecce, partner di progetto e che coinvolgerà decine di ragazzi per tutto l’anno scolastico.

Ai percorsi laboratoriali di life skills e cittadinanza attiva, adesso erogati in formula DAD, nei prossimi mesi si affiancheranno momenti di narrazione sociale con le “Biblioteche viventi con storie di legalità”: una rassegna di appuntamenti che coinvolgerà gli studenti di diverse scuole di Lecce che incontreranno associazioni e testimonial di storie di responsabilità civile e lotta alla criminalità.

 

Il progetto ha anche un risvolto sul campo dove la legalità passa dalla bellezza del paesaggio nel senso greco ed etico dell’estetica come “sensazione, percezione, sentimento”, in particolare per valorizzare il quartiere ex-167 di Lecce ed il parco pubblico Trax Road. Saranno ideati ed effettuati, da percorsi individuati dagli stessi studenti, dei micro interventi di qualificazione urbana.

 

Il progetto si concluderà con una serie di incontri all’aperto e una sorta di Palio vero e proprio dove ad essere coinvolta sarà l’intera comunità scolastica e cittadina e il premio finale sarà creare nuovi cittadini liberi dal giogo del pensiero mafioso.

 

Il progetto è aperto a nuove adesioni e partenariati.

Come fare ad entrare nel progetto?

  • Sei un’associazione che si occupa di cittadinanza attiva e legalità e vuoi partecipare come testimonianza nel progetto?
  • Sei un dirigente scolastico o un insegnante di una scuola secondaria di secondo grado e vuoi proporre il progetto come percorso di alternanza scuola-lavoro (PCTO)?
  • Contattaci al num. 3206394354 o alla e-mail progetti@csvbrindisilecce.it

 Il Palio della Legalità è finanziato dalla Regione Puglia – Avviso “Bellezza e legalità per una Puglia libera dalla mafie

Partner di progetto sono: Comune di Lecce, Istituto Galilei-Costa-Scarambone di Lecce; Federazione Provinciale Coldiretti Lecce, associazione LEDA; Associazione Edeno – Culture & Adventure; associazione Prosein; associazione Vivi il Sociale; associazione Il Girasole; associazione RICERCA E INFORMAZIONE SOCIALE SALENTO.